PROSEGUONO I LAVORI PER LO SVILUPPO DELLA BANDA ULTRALARGA

Ultimi aggiornamenti in materia di Banda Ultralarga.

Con questo articolo si vuole porre in luce quelle piccole realtà dove si stanno ottenendo brillanti risultati per lo sviluppo della BUL.

Difatti, come noto, grazie all’intervento pubblico si garantisce alla popolazione residente un servizio di connettività a più di 30 Mbps e si riescono a raggiungere le aree bianche, cd. “a fallimento di mercato”.  Queste zone, dove il privato non ha interesse ad intervenire, si caratterizzano per:

  • Scarsa densità abitativa;
  • Dislocazione frastagliata sul territorio.

In particolare, si segnalano alcuni tra gli ultimi casi di cantieri aperti nel periodo tra agosto e settembre 2020.

Rileva lo stato di avanzamento del Comune di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo, situato nella Valle Maudagna ed in cui risiedono circa 1519 abitanti. La località presenta un territorio molto esteso ed essenzialmente montuoso. Nonostante ciò, si sta portando a termine con grande successo la realizzazione della rete BUL attraverso:

  • Linee interrate ottenute con taglio dell’asfalto e ripristino;
  • Linee aeree mediante i tralicci già esistenti.

Questo passo avanti a livello tecnologico risulta decisivo per la vita dei residenti ma anche per il turismo, presente in maniera massiccia e costante soprattutto in inverno e in estate.

Spostandoci nelle Marche, si nota Monte Rinaldo, Comune di 338 abitanti nella provincia di Fermo, il quale si è contraddistinto per essere uno dei primi in cui la Open Fiber ha attivato la fibra ottica. Grande soddisfazione da parte dei cittadini che hanno già richiesto i contratti di fornitura. L’ innovazione contribuisce alla valorizzazione di queste zone rurali, ricche di monumenti e luoghi d’interesse storici e archeologici.

Anche in Puglia, nel Comune di Minervino, composto da 8540 abitanti, si è avviato il progetto di rimodernamento delle infrastrutture di rete ed è stata sottoscritta la convenzione con Infratel e Open Fiber per un servizio di connettività sempre più efficiente. Tutto ciò contribuisce a rendere la regione Puglia ancora più veloce e competitiva nel settore economico e sociale.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0