Dalla Regione Lazio estensione voucher banda ultralarga a tutti i Comuni

Il piano BUL - Banda Ultra Larga della regione Lazio - Crescita Digitale in ComuneLa Regione Lazio ha previsto l’estensione della misura dei voucher banda ultralarga ideati dal Ministero dello Sviluppo economico senza limitazioni territoriali.

In questo modo viene garantito l’accesso al Voucher alle famiglie meno abbienti di tutto il territorio regionale senza limite alcuno.

Viene dunque soddisfatta la richiesta della Regione di eliminare i vincoli territoriali prima determinati (DGR n. 663 del 29/09/2020): l’applicazione era infatti inizialmente limitata, in via prioritaria, solo a determinate aree montane del Lazio.

Il ‘Piano voucher per le famiglie meno abbienti’, con ISEE fino a 20.000 euro, si rivolge alle famiglie prive del tutto di servizi di connettività (ovvero connettività inferiore a 30 Mbit/s).

Ogni famiglia con i requisiti potrà quindi usufruire dell’erogazione di un contributo massimo di 500 euro, che comprende la connettività ad almeno 30 Mbit/s (per una somma non inferiore a 200 euro), dei relativi dispositivi elettronici (CPE) e un tablet o un pc fornito dall’Operatore (per una somma non inferiore a 100 euro e non superiore 300 euro).

Le risorse disponibili per il Lazio ammontano a euro 4.972.425.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0