Home

Esplora i dati per Regione

La strategia per la Banda Ultra Larga prevede, per le Aree Bianche, un investimento totalmente pubblico per realizzare una rete in fibra ottica di proprietà dello stato e delle regioni, destinata a portare connettività ultra veloce in tutto il paese.

Il piano BUL è attuato da Infratel, società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), per promuovere la realizzazione e l’integrazione delle infrastrutture per la fruizione dei servizi internet a Banda Ultra Larga nelle aree a bassa densità di popolazione, dette anche Aree Bianche.

Infratel, in qualità di società attuatrice del Piano, ha indetto tre bandi per l’esecuzione dei lavori, che Open Fiber si è aggiudicata.

I Bandi prevedono la progettazione, la realizzazione, la gestione e la manutenzione in modalità wholesale dell’infrastruttura di rete di accesso sia passiva che attiva, per le unità immobiliari presenti nelle Aree Bianche (Cluster C&D).

Open Fiber è attiva esclusivamente nel mercato all’ingrosso (wholesale), e affida la distribuzione dei servizi agli Operatori di telecomunicazione che saranno responsabili di vendere la connessione all’utente finale.

Gli interventi coinvolgeranno in totale 13,8 milioni di cittadini, 9,3 milioni di unità immobiliari e 500 mila sedi d’impresa e pubblica amministrazione.

Notizie

Notizie 23 Ott 2020
Coronavirus, a Capannori wi-fi e banda larga per le zone escluse

Una linea di connessione a internet per le famiglie che stanno trascorrendo l’isolamento in casa e che ne sono prive. Per organizzare la copertura, il …

Leggi di più  
Notizie, TOSCANA 23 Ott 2020
Internet veloce arriva in 75 comuni fino ad ora privi di connessione

L’assessore Vittorio Bugli ha dichiarato: ‘l’Agcom ha risolto il contenzioso e sbloccato le connessioni’ Sono 75 i comuni toscani, e loro frazioni, in cui da …

Leggi di più  
Notizie, TOSCANA 23 Ott 2020
Internet veloce: via libera ai cantieri negli ultimi 35 comuni

L’intervento finanziato dalla Regione riguarda le località a fallimento di mercato, dove gli operatori privati hanno rinunciato ad investire. Bugli: ‘Garantiamo così una connessione veloce …

Leggi di più  

Registrati per accedere ai contenuti riservati:

Il processo di cablaggio nei comuni coinvolti

Il Comune sottoscrive la convenzione e si prepara ad accogliere il team di progettisti che per conto di Open Fiber procederà al conteggio degli edifici, all’analisi delle infrastrutture esistenti, e all’individuazione di autorizzazioni e permessi necessari.

Corsi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.

LOREM Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Iscriviti alla newsletter